Il carattere del persiano

La domesticazione del gatto è risale a 9000 anni fa. In tutto questo tempo il gatto è riuscito a sviluppare la capacità di vivere accanto all’uomo e di tessere con lui un rapporto paritario e di mutuo soccorso. La selezione del gatto da parte dell’uomo ha poi portato ad avere, nell’ambito di una stessa razza, degli individui dal comportamento più prevedibile, più uniforme.

Il gatto persiano ha un carattere prettamente domestico ed è di fatto il meno felino di tutti i gatti di razza. È mite, tranquillo, assolutamente privo di aggressività e non conosce gli istinti selvaggi di molti suoi parenti felini. Il persiano sembra essere consapevole della sua bellezza e ama farne sfoggio, anche se la sua attività preferita è riposarsi per ore a meditare sulla vita tranquilla alla quale sembra essere predestinato. Si educa facilmente, non si meraviglia di nulla e sa conservare in ogni occasione la sua calma serafica e la sua compostezza regale.

Il persiano ama la compagnia dell’uomo. In genere sceglie un membro della famiglia con il quale instaura un rapporto come di parentela e lo considera una madre sostitutiva. Il suo legame viene rinforzato quotidianamente anche dalle cure che gli si devono dedicare: ogni giorno bisogna pettinarlo e pulirgli gli occhi e attraverso questi semplici gesti quotidiani il gatto comprende di poter contare sul suo “compagno a due zampe”. Il persiano non ha ne’ la morfologia ne’ il carattere adatto per vivere all’aperto e affrontare i rischi della vita randagia, ama trascorrere il suo tempo in casa e partecipa costantemente alla vita della famiglia: questo lo rende particolarmente abituato alla presenza delle persone e difficilmente si rintanerà sotto il divano all’arrivo di ospiti in casa!

Non e’ un tipo avventuroso e non si lancia in imprese troppo impegnative. Ama molto la comodità. Di certo non lo troverete arrampicato sulle tende e non lo vedrete saltare con un balzo sopra il frigorifero!

Va molto d’accordo anche con i bambini ma, come tutti i felini, a condizione che abbia la possibilità di compiere una dignitosa ritirata verso il suo angolo preferito quando lo ritiene opportuno.

Il persiano è dunque è un gatto adatto a chi cerca un amico fedele, riservato e dignitoso, che ama le coccole al momento giusto, una vita rilassata e lunghe, saporite dormite.